Il palcoscenico è pronto per il miglioramento della fauna selvatica sulla I-40

L'Interstate 40 vede più di 27.000 veicoli al giorno tra Asheville, nella Carolina del Nord, e Knoxville, nel Tennessee.  Safe Passage si è impegnato in uno studio triennale sull'elevata mortalità della fauna selvatica lungo un tratto di strada di 28 miglia vicino al confine del Parco nazionale delle Great Smoky Mountains.

Se di recente hai viaggiato sull’Interstate 40 tra Asheville e Knoxville, sai che ci sono dei lavori in corso non lontano dal confine del Parco nazionale delle Great Smoky Mountains. Ma cosa sta succedendo esattamente?

Innanzitutto, da tempo il Dipartimento dei trasporti della Carolina del Nord si sta attrezzando per sostituire cinque ponti nella Pigeon River Gorge in un periodo di circa cinque anni. Nello stesso momento in cui veniva pianificato, un gruppo di organizzazioni regionali ha iniziato a discutere cosa si poteva fare per l’aumento della mortalità della fauna selvatica – fino a 77 orsi morti solo nel 2021 – lungo un tratto di strada di 28 miglia che include i ponti previsti per sostituzione.

Quel gruppo divenne noto come Safe Passage: The I-40 Pigeon River Gorge Wildlife Crossing Project e entrambi i dipartimenti di trasporto della Carolina del Nord e del Tennessee divennero membri attivi della collaborazione.

► Protezione della fauna selvatica:Passaggio della fauna selvatica sotto la I-40 a Pigeon River Gorge, ‘eccellente inizio’ per la sicurezza degli orsi e degli alci

Parola dagli Smokies: Travis Wilson aiuta a fornire un passaggio sicuro per la fauna selvatica in NC

Jeff Hunter parla dell'ecologia stradale, del modo in cui le strade influenzano sia le piante che gli animali vicini, sotto il Bluffton Bridge sull'Interstate 40 vicino a Hartford, nel Tennessee.

Uno studio intensivo di tre anni condotto nella gola dalla National Parks Conservation Association (NPCA) e dalla Wildlands Network ha coinvolto l’equipaggiamento degli alci con collari GPS per tracciare i loro movimenti e l’impiego di centinaia di telecamere per la fauna selvatica per determinare dove molte specie animali stavano cercando di attraversare così come dove sono stati uccisi in collisioni di veicoli. Questa ricerca ha mostrato che queste sostituzioni programmate dei ponti hanno fornito eccellenti opportunità per incorporare alcuni miglioramenti per aiutare la fauna selvatica ad attraversare l’interstatale utilizzando strutture che si sono dimostrate efficaci nel ridurre la mortalità della fauna selvatica in altre parti degli Stati Uniti e in tutto il mondo.

“Il nuovo ponte sul Cold Spring Creek è stato aperto dall’appaltatore prima del previsto a metà maggio”, ha affermato Jeffrey Hunter, facilitatore per Safe Passage e senior program manager per NPCA. “NCDOT mi ha informato che ci saranno alcune chiusure di rampe a causa dei lavori di drenaggio in corso ad Harmon Den, ma ora che il ponte è stato riaperto, possono iniziare i lavori per il miglioramento della fauna selvatica”.

Jeff Hunter ha spiegato i dettagli dei lavori di costruzione in corso all'uscita Harmon Den sull'Interstate 40 agli studenti di diverse università a fine marzo.

Hunter afferma che questi miglioramenti all’uscita di Harmon Den includeranno le panchine per creare percorsi paralleli e su entrambi i lati di Cold Springs Creek che consentiranno agli animali di navigare sotto il ponte. Ciò è particolarmente importante per le specie più grandi come alci e cervi perché in precedenza un grande strappo ne impediva il passaggio. Le recinzioni della fauna selvatica fino a 10 piedi di altezza verranno utilizzate per guidare gli animali verso un passaggio sicuro in combinazione con le uscite di emergenza, aperture unidirezionali in una recinzione della fauna selvatica che consentono agli animali di uscire dall’autostrada. Saranno inoltre impiegati guardiani del bestiame per impedire agli ungulati (alci e cervi) di salire sulle rampe di accesso e di uscita.

Parola dagli Smokies: Le chiavi del successo dell’attraversamento della fauna selvatica sulla I-40 nella gola del fiume Pigeon

Parola dagli Smokies: Il relatore TEDx Asheville sostiene il progetto Safe Passage per la fauna selvatica

La Safe Passage Fund Coalition raccomanda la sostituzione di piccoli canali sotterranei come questo progettati per spostare l'acqua sotto la I-40 con altri più grandi che possono consentire il passaggio di orsi, alci e cervi, le specie focali di uno studio intensivo di tre anni nel piccione Gola del fiume.

“La nostra raccomandazione prioritaria numero uno è la sostituzione dei canali sotterranei sotto la rampa di ingresso I-40 in direzione ovest e la rampa di uscita in direzione est”, ha detto Hunter. “I canali sotterranei sono attualmente troppo piccoli per oltrepassare gli alci e la loro sostituzione con canali sotterranei più grandi consentirà a tutta la fauna selvatica di evitare di attraversare le rampe di accesso e di uscita a livello”.

Per consentire alle persone di contribuire con i loro fondi al futuro lavoro di attraversamento della fauna selvatica, sette delle organizzazioni partner di Safe Passage hanno formato la Safe Passage Fund Coalition. Ma per sostenere i DOT statali sono necessari anche finanziamenti sia federali che statali.

Il governatore della Carolina del Nord Roy Cooper ha incontrato i sostenitori di Safe Passage il 2 giugno presso l'Ufficio occidentale del Dipartimento delle risorse naturali e culturali dell'NC ad Asheville.  Da sinistra a destra: Hugh Irwin della Wilderness Society;  Bill Holman di The Conservation Fund;  Brad Stanback della NC Wildlife Resources Commission;  Christine Laporte di Wildlands Network;  Tanya Prater della facoltà della FernLeaf Community Charter School;  Ben Prater di Defenders of Wildlife;  Nikki Robinson di Wildlands Network;  Alexis Hinchliffe della facoltà della FernLeaf Community Charter School;  Joy Mast, Elsa Rule e Cailee Montague, studenti della FernLeaf Community Charter School;  il governatore Roy Cooper;  Hanni Muerdter della Conservancy degli Appalachi meridionali;  Liz Hillard di Wildlands Network;  Jeff Hunter della National Parks Conservation Association;  Segretario Reid Wilson del Dipartimento delle risorse naturali e culturali dell'NC;  Aurora “Rory” Wynne, stagista della National Parks Conservation Association;  Manley Fuller della NC Wildlife Federation;  Steven Dobey della Fondazione Rocky Mountain Elk;  Emma DuFort della Great Smoky Mountains Association;  Steve Goodman della National Parks Conservation Association.

Il 2 giugno, il governatore della Carolina del Nord Roy Cooper ha incontrato i partner della Safe Passage Fund Coalition e altri sostenitori del lavoro in una tavola rotonda sull’importanza degli attraversamenti della fauna selvatica nello stato. Hunter ha iniziato l’incontro presentando la coalizione e la sua missione, quindi ha rivolto i riflettori agli scienziati e ai ricercatori del gruppo, che hanno spiegato come i dati raccolti possono essere utilizzati per prendere decisioni sui futuri luoghi di attraversamento della fauna selvatica.

Gli studenti della FernLeaf Charter School Joy Mast, Elsa Rule e Cailee Montague presentano lettere di difesa della fauna selvatica al governatore della Carolina del Nord Roy Cooper in un incontro del 2 giugno ad Asheville.

Tre studenti della FernLeaf Community Charter School di Fletcher hanno presentato le lettere redatte durante un modulo di apprendimento sull’ecologia stradale: come piante e animali sono influenzati dalle strade. Le loro lezioni, tenute da Defenders of Wildlife e dalla Safe Passage Fund Coalition, includevano una gita alla Pigeon River Gorge per vedere in prima persona come Safe Passage sta lavorando per rendere la I-40 più sicura e la lettura del capitolo “A Search for Safe Passage” (Associazione Great Smoky Mountains, 2021).

Il gruppo ha sottolineato che la Carolina del Nord potrebbe diventare un leader per il lavoro di attraversamento della fauna selvatica negli Stati Uniti orientali, elevando il profilo dello stato a livello nazionale migliorando la sicurezza per i viaggiatori attraverso strutture di attraversamento guidate dalla scienza. Il governatore ha espresso la sua approvazione.

Il commissario per le risorse della fauna selvatica della Carolina del Nord Brad Stanback parla al governatore dell'NC Roy Cooper del passaggio sicuro: il progetto I-40 Pigeon River Gorge Wildlife Crossing in una riunione di Asheville del 2 giugno.

“È meraviglioso vedere il Governatore Cooper sostenere Safe Passage ed è particolarmente emozionante vedere i giovani contribuire a realizzare il cambiamento che tutti vogliamo vedere”, ha affermato Hunter. “Ora abbiamo un forte sostegno bipartisan per affrontare questo problema apparentemente intrattabile”.

Parola dagli Smokies: Il libro insegna ai giovani la necessità di attraversare la fauna selvatica

Parola dagli Smokies: Gli Asheville’s Fates si esibiscono in video a beneficio del progetto Safe Passage

Jeff Hunter terrà un discorso alle 13:00 di venerdì 17 giugno 2022, nell'ambito della serie Science at Sugarlands ospitata da Discover Life in America, un partner no-profit del Great Smoky Mountains National Park.  Registrati su dlia.org/sas per ricevere un link Zoom.

Mentre Hunter dice che i problemi con gli orsi morti sulla I-40 rimangono: “Abbiamo avuto tre orsi morti negli ultimi 10 giorni!” – osserva che ci sono molti altri hotspot di mortalità della fauna selvatica in tutto lo stato.

“Il cambiamento culturale all’interno di NCDOT è la grande storia”, ha detto. “L’agenzia sta cercando di normalizzare la risoluzione dei conflitti con la fauna selvatica nei suoi progetti in tutto lo stato, proprio come farebbe con le zone umide o altre sfide di progettazione durante la costruzione di strade”.

Ma Hunter ha sottolineato che entrambi i dipartimenti statali dei trasporti hanno ancora bisogno di risorse impegnate per condurre studi di fattibilità relativi alle raccomandazioni guidate dalla ricerca. Ha detto che la nostra regione richiede il supporto federale per le infrastrutture di trasporto per rendere gli attraversamenti della fauna selvatica non un’anomalia ma la norma.

Francesca Figart

Il rapporto completo della ricerca sulla Pigeon River Gorge sarà pubblicato pubblicamente nei prossimi due o tre mesi. Nel frattempo, gli interessati possono saperne di più su un discorso virtuale gratuito che Hunter terrà alle 13 di venerdì 17 giugno, nell’ambito della serie Science at Sugarlands ospitata da Discover Life in America, un partner no-profit del Great Smoky Mountains National Park . Registrati su dlia.org/sas per ricevere un link Zoom.