come i guai legali di Donald Trump siano appena peggiorati

come i guai legali di Donald Trump siano appena peggiorati

<span>Foto: Alex Brandon/AP</span>” src=”https://s.yimg.com/ny/api/res/1.2/4Hv4UPFXfOoMYv36LOf1EQ–/YXBwaWQ9aGlnaGxhbmRlcjt3PTcwNTtoPTQ3MA–/https://s.yimg.com/uu/api/res/1.2/rlf6T22ILLfgRDO7D2KNGQ–~B/aD02Njc7dz0xMDAwO2FwcGlkPXl0YWNoeW9u/https://media.zenfs.com/en/the_guardian_765/bc67fef58a0008e6c6cfdba734b733fa” data-src=”https://s.yimg.com/ny/api/res/1.2/4Hv4UPFXfOoMYv36LOf1EQ–/YXBwaWQ9aGlnaGxhbmRlcjt3PTcwNTtoPTQ3MA–/https://s.yimg.com/uu/api/res/1.2/rlf6T22ILLfgRDO7D2KNGQ–~B/aD02Njc7dz0xMDAwO2FwcGlkPXl0YWNoeW9u/https://media.zenfs.com/en/the_guardian_765/bc67fef58a0008e6c6cfdba734b733fa”/></div>
</div>
</div>
<p><figcaption class=Fotografia: Alex Brandon/AP

I rischi legali di Donald Trump sono diventati insormontabili e potrebbero soffocare le speranze dell’ex presidente degli Stati Uniti di un ritorno vincente alle elezioni, secondo analisti politici ed esperti legali.

Mercoledì, Trump e tre dei suoi figli adulti sono stati accusati di aver mentito a esattori delle tasse, prestatori e assicuratori in uno schema di frode “sbalorditivo” che regolarmente erroneamente il valore delle sue proprietà per arricchirsi.

La causa civile, intentata dal procuratore generale di New York, è arrivata mentre l’FBI indaga sulla detenzione di documenti governativi sensibili da parte di Trump nella sua tenuta di Mar-a-Lago in Florida e un gran giurì speciale in Georgia valuta se lui e altri abbiano tentato di influenzare i funzionari delle elezioni statali dopo la sua sconfitta da parte di Joe Biden.

L’ex presidente degli Stati Uniti ha più volte accennato all’intenzione di candidarsi di nuovo alla Casa Bianca nel 2024. Ma la cascata di indagini penali, civili e del Congresso potrebbe ancora far fallire tale offerta.

“Ha finito,ha detto Allan Lichtman, professore di storia all’American University, a Washington, che ha predetto con precisione ogni elezione presidenziale dal 1984. “Ha troppi fardelli, troppi bagagli per poter correre di nuovo anche presumendo che evada di prigione, sfugge alla bancarotta. Non sono sicuro che scapperà di prigione”.

Imparentato: Allen Weisselberg, capo finanziario della Trump Organization, si dichiara colpevole di frode fiscale

Dopo un’indagine di tre anni, Letitia James, il procuratore generale di New York, ha affermato che Trump ha fornito dichiarazioni fraudolente sul suo patrimonio netto e false valutazioni patrimoniali per ottenere e soddisfare prestiti, ottenere benefici assicurativi e pagare tasse più basse. Anche la progenie Don Jr, Ivanka ed Eric sono stati nominati come imputati.

In una conferenza stampa, James ha preso in giro il titolo del libro di memorie di Trump del 1987 e il libro di istruzioni per gli affari, The Art of the Deal.

“Questa indagine ha rivelato che Donald Trump ha intrapreso anni di condotta illegale per gonfiare il suo patrimonio netto, per ingannare le banche e la gente del grande stato di New York. Affermare di avere soldi che non hai non equivale a “l’arte dell’affare”. È l’arte del furto”, ha detto.

Il suo ufficio ha chiesto che l’ex presidente pagasse almeno 250 milioni di dollari di sanzioni e che alla sua famiglia fosse vietato di gestire attività commerciali nello stato.

James non può intentare accuse penali contro Trump in questa indagine civile, ma ha affermato di riferire accuse di frode penale ai pubblici ministeri federali di Manhattan e all’Internal Revenue Service.

Trump ha ripetuto la sua difesa secondo cui la causa è “un’altra caccia alle streghe” contro di lui e si è riferito di nuovo a James, che è nero, come razzista, tramite la sua piattaforma Truth Social, definendola anche “una frode che ha fatto una campagna per ottenere Trump piattaforma, nonostante il fatto che la città sia uno dei disastri criminali e omicidi del mondo sotto la sua sorveglianza!”

Ma i critici hanno affermato che la causa colpisce al cuore dell’autoritratto di Trump come uno sviluppatore immobiliare di successo che ha guadagnato miliardi, ha ospitato il reality show The Apprentice e ha promesso di applicare quel senso degli affari alla presidenza.

Laurence Tribe, professore di diritto costituzionale all’Università di Harvard, ha osservato che la componente civile “comporta cose di particolare importanza per Trump, la sua famiglia e la sua organizzazione, vale a dire la loro capacità di frodare il pubblico, frodare banche, frodare compagnie assicurative e continuano a sussistere attraverso la corruzione. Senza tutta quella corruzione, l’intero impero Trump è coinvolto in qualcosa di simile al tracollo”.

Tribe ha aggiunto: “Trump è probabilmente più interessato a cose di questo tipo che a dover indossare una tuta arancione e forse rispondere a un’accusa penale… In pratica, questo probabilmente causerà più notti insonni per Trump che quasi qualunque altra cosa.”

Nessun precedente ex presidente ha dovuto affrontare indagini così numerose e così gravi. Il mese scorso gli agenti dell’FBI hanno perquisito Mar-a-Lago e sequestrato documenti ufficiali contrassegnati come Top Secret, Secret e Confidenziale. Trump rischia un possibile atto d’accusa per aver violato l’Espionage Act, ostruzione di un’indagine federale o gestione impropria di documenti governativi sensibili.

Come tante volte durante la sua carriera imprenditoriale, Trump ha cercato di gettare sabbia negli ingranaggi legali. Ha guadagnato tempo convincendo un tribunale a nominare un giudice, Raymond Dearie, come maestro speciale per rivedere i documenti. Ma finora Dearie sembra essere tutt’altro che uno yes-man. Martedì ha avvertito gli avvocati di Trump: “La mia opinione è che non puoi avere la tua torta e mangiarla anche tu”.

Imparentato: Il maestro speciale nel caso Trump sembra scettico sulle affermazioni di declassificazione

L’ex presidente deve anche affrontare un’indagine del gran giurì statale in Georgia sugli sforzi per sovvertire il risultato elettorale di quello stato nel 2020. Il dipartimento di giustizia sta indagando sul suo ruolo nel mortale attacco del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti da parte di una folla di suoi sostenitori intenti a prevenire la certificazione della vittoria elettorale di Biden. I suoi sforzi sono stati rafforzati dall’indagine parallela di un comitato della Camera dei rappresentanti, le cui audizioni riprenderanno la prossima settimana.

Inoltre, la Trump Organization, che gestisce hotel, campi da golf e altre proprietà in tutto il mondo, sarà processata il mese prossimo in un procedimento penale in cui si afferma di aver pianificato di concedere vantaggi non tassati a dirigenti senior, incluso il suo capo finanziario di lunga data Allen Weisselberg, che da solo ha guadagnato più di 1,7 milioni di dollari in extra.

Nonostante tutto, Trump ha gettato le basi per una potenziale campagna di ritorno e ha accusato l’amministrazione di Biden di prenderlo di mira per minare le sue prospettive politiche.

Alla domanda da un conduttore radiofonico conservatore cosa sarebbe successo se fosse stato incriminato per i documenti riservati a Mar-a-Lago, Trump ha risposto: “Penso che avresti problemi in questo paese come forse non abbiamo mai visto prima. Non credo che il popolo degli Stati Uniti lo sosterrebbe”.

Kurt Bardella, consigliere del Comitato Nazionale Democratico, ha dichiarato: “Se la migliore difesa che hai per la tua condotta è: se mi ritieni responsabile, ci sarà violenza, suona come qualcuno che non ha affari né nel servizio pubblico né essere fuori dal carcere”.

Bardella ha espresso la speranza che, finalmente, Trump sarà tenuto a rispondere. “Tutto su Donald Trump è sempre stato incentrato sulla truffa. È sempre stata una questione di truffa. E ora il suo smascheramento è a portata di mano.