Funzionari della fauna selvatica della Florida si preparano ad aiutare i lamantini dopo un record di morti

Funzionari della fauna selvatica della Florida si preparano ad aiutare i lamantini dopo un record di morti

TALLAHASSEE, Fla. – Dopo un numero record di lamantini morti principalmente legati alla malnutrizione, i funzionari statali e federali della fauna selvatica sperano di raddoppiare la capacità di salvataggio e riabilitazione prima che le mucche di mare si riuniscano nuovamente in acque calde durante l’inverno.

In una teleconferenza con i giornalisti, i funzionari della Florida Fish and Wildlife Conservation Commission e del Fish and Wildlife Service degli Stati Uniti hanno affermato che continuano a creare infrastrutture e attrezzature in attesa di una maggiore risposta quando i lamantini faranno il loro ritorno invernale in aree impoverite di mare erbe.

Terri Calleson, biologa del Fish and Wildlife Service statunitense, ha affermato che gli incontri con le persone coinvolte nella riabilitazione sono in corso da molto tempo sulla necessità di ospitare un numero maggiore di lamantini malati “negli anni a venire”.

Tenendo d’occhio i lamantini

Calleson ha detto che 89 lamantini vengono curati in strutture in tutto lo stato, da casi di fame a feriti causati dall’essere stati colpiti dalle barche. Se necessario, sono disponibili risorse per gestire quasi 100.

IMPARENTATO: Gli Stati Uniti accettano di aggiornare l’habitat critico per i lamantini della Florida | I funzionari della fauna selvatica della Florida affermano che cresce il cibo dei lamantini

“Mi piacerebbe davvero vedere… quasi il doppio, se riusciamo a radunarlo”, ha detto Calleson.

“Molto dipende da quanto siano critiche (le condizioni) degli animali”, ha continuato Calleson. “Un animale critico che ha bisogno di cure 24 ore su 24 può davvero legare un’intera piscina fino a quando quell’animale non raggiunge un punto in cui è stabile”.

Le agenzie avvertono le persone di stare alla ricerca di lamantini durante la navigazione durante le prossime vacanze.

La Fish and Wildlife Conservation Commission e il Fish and Wildlife Service durante lo scorso inverno hanno intrapreso uno sforzo di alimentazione supplementare molto insolito che ha fornito lattuga ai lamantini, che sono morti di fame perché la scarsa qualità dell’acqua e la fioritura delle alghe hanno esaurito i letti di alghe nelle prime aree di foraggiamento.

I funzionari della fauna selvatica prevedono che potrebbero dover nuovamente fornire lattuga ai lamantini che si raccolgono nelle acque della costa orientale il prossimo inverno. Fino al 3 giugno, quest’anno sono state segnalate 575 morti di lamantini.

FILE – Un lamantino galleggia nell’acqua calda di un canale di scarico della Florida Power & Light, lunedì 31 gennaio 2022, a Fort Lauderdale, in Florida. Rob Hale, co-proprietario dei Boston Celtics, sta donando 2 milioni di dollari per la protezione i lamantini della Florida e il loro habitat dopo due stagioni di mortalità da record di lamantini nello stato. La Fox Rock Foundation, un ente di beneficenza familiare supervisionato da Hale e sua moglie, Karen, donerà 1 milione di dollari ciascuno alla Fish & Wildlife Foundation of Florida e al Save the Manatee Club, hanno annunciato i gruppi martedì 17 maggio. (AP Photo/Lynne Sladky , File) (Copyright 2022 The Associated Press. Tutti i diritti riservati.)

Quel numero è sceso da 780 morti nello stesso punto nel 2021, quando sono stati segnalati 1.101 decessi record di lamantini. Ma rimane molto più alto che negli altri anni.

“Gli animali che hanno superato ora, due inverni di scarse risorse alimentari, saranno ancora stressati”, ha affermato Tom Reinert, direttore della regione meridionale della Fish and Wildlife Conservation Commission. “Mi aspetto una mortalità potenzialmente ancora superiore al normale il prossimo inverno”.

Le agenzie statali e federali stanno lavorando con sette organizzazioni per espandere la capacità di riabilitazione.

Calleson ha affermato che SeaWorld si sta espandendo per fornire fino a 20 posti aggiuntivi, mentre sono in corso ulteriori lavori al Clearwater Marine Aquarium, allo Zoo di Tampa e allo Zoo di Jacksonville. Anche Walt Disney World si è fatto avanti “su modi in cui possono assumere un ruolo più integrale”.

“Tutte queste persone sono venute e vogliono aiutare i nostri sforzi e aiutare i lamantini in generale”, ha detto Calleson. “Questo è davvero quello che serve. Quando hai a che fare con animali di 10.000 libbre, ci vuole davvero un villaggio per provare a gestire, prendersi cura e curare questi animali”.

Un nuovo bilancio statale, che entrerà in vigore il 1° luglio, include 30 milioni di dollari per migliorare una rete di strutture per acuti per i lamantini, ripristinare l’habitat dei lamantini e finanziare progetti pilota simili al programma di alimentazione supplementare.

.