DeSantis continua a indovinare la Casa Bianca, il Delaware e i media sui piani di volo dei migranti

DeSantis continua a indovinare la Casa Bianca, il Delaware e i media sui piani di volo dei migranti

La Casa Bianca e l’ufficio del governatore del Delaware erano pronti. Così erano i media e gli spettatori politici.

Tutti coloro che si sono radunati martedì in un piccolo aeroporto di Georgetown, nel Delaware, vicino alla casa del presidente Joe Biden, stavano aspettando in attesa che un aereo carico di migranti partisse da San Antonio come parte del programma del governatore della Florida Ron DeSantis per inviare un messaggio sull’illegalità immigrazione.

Ma entro la fine di martedì, nessun aereo era arrivato. Invece, è atterrato a Teterboro, nel New Jersey, appena fuori New York City, dove Biden era in città per la riunione annuale dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Nessun migrante era a bordo dell’aereo.

All’inizio della giornata, DeSantis ha alimentato le speculazioni rifiutandosi di confermare o negare se l’aereo sarebbe addirittura decollato – la sua amministrazione in seguito si è rifiutata di dire se l’aereo che è atterrato nel New Jersey faceva parte del suo programma per ricollocare i migranti – in un sforzo intenzionale per mantenere viva la questione, ha affermato una fonte che ha familiarità con il pensiero del governatore che ha discusso i piani in modo anonimo per parlare candidamente.

“Non l’ha detto a nessuno e ha lasciato di proposito le persone all’oscuro. Quindi tecnicamente i media, i democratici, sono diventati punk tutti coloro che hanno deciso di prestare attenzione a qualche merda su Twitter invece di aspettare la conferma dall’ufficio del governatore”, ha detto la fonte. “Il punto è mettere i riflettori sul confine. È quanto ha detto il governatore”.

Proprio la scorsa settimana, DeSantis ha noleggiato due aerei che trasportano circa 50 migranti dalla stessa città, San Antonio, a Martha’s Vineyard nel Massachusetts, intensificando una tattica utilizzata per la prima volta dal governatore del Texas Greg Abbott, che ha inviato migliaia di migranti a New York City, Chicago e Washington, DC, roccaforti liberali che si autodefiniscono “città santuario” per i migranti.

Lo spettacolo simile a “Aspettando Godot” martedì ha messo in evidenza la politica intrattabile intorno all’immigrazione, così come l’abilità di DeSantis di ottenere titoli e posizionarsi per sfidare Biden nel 2024. Mentre Abbott è stato il primo governatore del GOP a inviare migranti nel cosiddetto santuario città e stati, DeSantis ha ottenuto una copertura molto maggiore del suo nuovo programma, anche se i migranti sbarcati a Martha’s Vineyard sono saliti sugli aerei nello stato di Abbott.

“Se credi nelle frontiere aperte, allora sono le giurisdizioni dei santuari che dovrebbero sopportare il peso maggiore delle frontiere aperte”, ha detto DeSantis ai giornalisti in Florida martedì.

Anche Biden ha fatto una battuta a braccio sulla speculazione sul potenziale volo per il Delaware.

«Dovrebbe venire a trovarlo. Abbiamo una bellissima costa”, ha detto Biden di DeSantis quando gli è stato chiesto se un gruppo di migranti sarebbe sceso da un aereo vicino a casa sua.

La segretaria stampa della Casa Bianca Karine Jean-Pierre ha accusato DeSantis di non volere una soluzione praticabile e bipartisan sull’immigrazione. Ha detto che la Casa Bianca era pronta ad aiutare il Delaware.

“Il nostro avviso non è arrivato dal governatore DeSantis, perché il suo unico obiettivo, come ha chiarito in modo chiaro, è creare caos e utilizzare gli immigrati in fuga dal comunismo come pedine politiche”, ha detto. “Quindi si tratta di creare per lui un teatro politico. Non si tratta di trovare una soluzione”.

Un portavoce del governatore del Delaware John Carney, un alleato di Biden, ha affermato che il suo ufficio era a conoscenza del possibile volo ed era pronto ad affrontare la sfida.

Funzionari del governo del Delaware hanno affermato di non aver ricevuto alcun tipo di comunicazione dai governatori della Florida o del Texas. Martedì un aiutante di Carney si è aggirato per l’aeroporto costiero del Delaware a Georgetown, aggiornando un sito Web pubblico di monitoraggio dei voli e dicendo ai giornalisti che non aveva più informazioni o conoscenze sugli eventi rispetto a quanto riportato.

Jill Fredel, portavoce del Dipartimento della salute e dei servizi sociali del Delaware, ha affermato che i partner della comunità si sono fatti avanti per aiutare a organizzare reti di supporto per i migranti e che lo stato è “preparato a soddisfare i loro bisogni immediati”. Fredel ha aggiunto che il Delaware stava lavorando per creare un sito Web di donazioni per raccogliere denaro per i migranti, ma che il sito Web non era ancora pronto.

Si è scoperto che il sito Web non sarebbe stato necessario martedì.

I piani di volo presentati lunedì sera mostravano che l’aereo sarebbe partito da San Antonio, con il Delaware come destinazione finale, e l’itinerario è stato rapidamente ripreso su Twitter. Ma i piani sono stati cambiati martedì, con la piena consapevolezza che ciò avrebbe causato confusione nell’opinione pubblica. I funzionari della Florida non hanno rivelato alcun dettaglio sul volo o detto se trasportava migranti per mantenere sia la storia che la questione dell’immigrazione al centro.

DeSantis si era ripetutamente impegnato a inviare migranti nello stato di origine di Biden ea Martha’s Vineyard, un’isola con case di vacanza per liberali di alto profilo come l’ex presidente Barack Obama. È anche una delle “giurisdizioni santuari più eleganti, forse, al mondo”, ha detto DeSantis.

“Ovviamente,” disse DeSantis, “è triste che le persone di Martha’s Vineyard li abbiano deportati il ​​giorno successivo. Avrebbero potuto assorbirlo. Hanno scelto di non farlo, ma quello che mostra è se 50 sono stati un peso per uno dei posti più ricchi del nostro paese, che dire di tutte queste altre comunità che sono state invase da centinaia o migliaia?

Gli immigrati si riuniscono con i loro averi fuori dalla chiesa episcopale di St. Andrews a Edgartown, Massachusetts, a Martha’s Vineyard, il 14 settembre. (Ray Ewing / Vineyard Gazette via AP)

I migranti che sono stati portati in aereo a Martha’s Vineyard non sono stati espulsi; furono trasferiti in una base militare vicino a Cape Cod. Molti residenti hanno affermato di non avere le risorse per ospitare e prendersi cura dei migranti, spingendo i conservatori ad accusarli di ipocrisia a causa del numero di case vuote sull’isola di proprietà di milionari e miliardari.

Mentre DeSantis si è guadagnato i riconoscimenti dei repubblicani e dei sostenitori della linea dura dell’immigrazione, la condanna dei sostenitori degli immigrati e dei democratici è stata altrettanto costante.

I Democratici della Florida hanno chiesto un’indagine sulla decisione di DeSantis di prendere i migranti trovati a San Antonio e portarli in altri stati, perché il bilancio della Florida specifica che i soldi dello stato dovrebbero essere spesi per “stranieri non autorizzati” trovati “in questo stato”, non in Texas o altrove. I repubblicani della Florida, che controllano la legislatura, hanno ignorato le richieste di avviare un’indagine.

A San Antonio, lo sceriffo democratico della contea di Bexar si è impegnato ad avviare un’indagine perché, ha detto, i migranti sono stati ingannati dai venditori della Florida, che sono stati accusati di fare false promesse di cibo, alloggio e assistenza in contanti in Massachusetts, dove tali benefici non erano stati in attesa.

Lawyers for Civil Rights, un gruppo con sede a Boston che rappresenta 30 migranti, ha chiesto anche alle autorità statali e federali del Massachusetts di indagare. Il gruppo di assistenza legale ha notato che ai migranti è stata data una brochure di due pagine che pretendeva di promettere benefici per i rifugiati, anche se la maggior parte delle persone erano o sono richiedenti asilo venezuelani che non si qualificherebbero come rifugiati per anni.

I funzionari della Florida affermano che le informazioni dell’opuscolo sono state disegnate parola per parola del Massachusetts Office for Refugees and Immigrants, ma il capo del personale dell’ufficio, Falah Hashem, ha detto dell’opuscolo stesso: “Questo non è nostro”.

Un altro studio legale che rappresenta alcuni dei migranti ha citato in giudizio DeSantis a Boston martedì, accusando frode e abusi. L’amministrazione DeSantis ha risposto rilasciando una copia di un modulo di consenso che i migranti avevano firmato rinunciando a “ogni responsabilità derivante da o in qualsiasi modo relativa a eventuali lesioni e danni che potrebbero verificarsi” dal trasferimento in Massachusetts.

DeSantis ha ripetutamente affermato che il programma di trasferimento della Florida è umano. Lui e la sua amministrazione hanno affermato che i migranti fuggiti dal Texas sono andati volontariamente e che erano stati trovati senza casa e affamati, ma sono stati nutriti e ospitati dai contribuenti della Florida per almeno un giorno prima di salire sull’aereo per Martha’s Vineyard.

All’aeroporto del Delaware, il dramma politico ha attirato una marea di media e alcuni elettori repubblicani che sono venuti a sostenere DeSantis e criticare Biden e i Democratici.

“Se dici di essere uno stato santuario, non lamentarti. La casa di Biden non è così lontana da qui. Dovremmo parcheggiarne alcuni nella sua strada”, ha affermato Kenneth Cook, 54 anni, residente nel Delaware che ha votato per l’ex presidente Donald Trump nel 2020.

“Non mi piace come si parli di tutto questo sul fatto che sia immorale”, ha detto. “Pensavo che fossimo tutti coinvolti insieme. Condividi il dolore, che tu sia il presidente, Dio o chiunque altro”.

Marc Caputo ha riferito dalla Florida e Lauren Egan ha riferito dal Delaware.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su NBCNews.com